Logo Regione Autonoma della Sardegna
SISTEMA SANITARIO DELLA SARDEGNA
sardegnasalute  ›  area operatori  ›  comitato ex art. 7 d.lgs. 81/08  ›  ufficio operativo

Ufficio Operativo

ufficio operativo lavoro
L'Ufficio Operativo assolve ai compiti previsti dall'art. 2 del D.P.C.M. 21 dicembre 2007 e, con particolare riferimento ai piani operativi integrati, a quanto previsto dal punto 3 dell’Allegato 1 della D.G.R. n. 60/25 del 5 novembre 2008. L'ufficio Operativo si compone, così come previsto dal D.P.C.M. 21 dicembre 2007 e dal punto 3 dell’allegato 1 della D.G.R. n. 60/25 del 5 novembre 2008, da un rappresentante dei seguenti Organi di Vigilanza: S.Pre.S.A.L. delle ASL, Direzione Regionale del Lavoro, Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco, Autorità Portuale di Cagliari, Autorità Portuale di Olbia - Golfo Aranci - Porto Torres, Direzione Marittima di Cagliari, Direzione Marittima di Olbia. Uno degli otto Direttori S.Pre.S.A.L. componenti dell’Ufficio Operativo, scelto con votazione a maggioranza dai componenti dell’Ufficio medesimo, svolge anche le funzioni di coordinamento delle attività dell’Ufficio e si raccorda con il Servizio Prevenzione dell’Assessorato dell’Igiene e Sanità e dell’Assistenza Sociale, come stabilito nel Regolamento dell’Ufficio Operativo (approvato all’unanimità dal Comitato Regionale di Coordinamento nella seduta del 25 gennaio 2012) e ratificato con D.P.G.R. n. 57 del 15 maggio 2012. L’Ufficio Operativo si raccorda con l’INAIL, l’INPS, l’Ufficio di Sanità Aerea e Marittima e con gli altri soggetti componenti il Comitato Regionale di Coordinamento, anche al fine di meglio definire i piani operativi integrati.

Consulta i documenti

- Regolamento Ufficio Operativo [file.pdf]
- Note di Convocazione [file.zip]
- Verbali Riunioni [file.zip]

ultimo aggiornamento 19 settembre 2016