Logo Regione Autonoma della Sardegna
SISTEMA SANITARIO DELLA SARDEGNA
sardegnasalute  ›  area operatori  ›  distribuzione diretta in nome e per conto  ›  accordo regione federfarma

Accordo Regione Federfarma

Come previsto dalla L. 405/2001 la Regione Sardegna ha stipulato con l’Unione regionale dei Titolari di Farmacia fin dall’anno 2006 un Accordo per la distribuzione in nome e per conto (DPC) dei medicinali del Prontuario della distribuzione diretta per la presa in carico e la continuità assistenziale Ospedale-Territorio (PHT). La DPC consente un contenimento della spesa farmaceutica territoriale in quanto i medicinali sono acquistati dalle ASL tramite procedure a evidenza pubblica, assicurando nel contempo un servizio capillare a beneficio del cittadino.

La farmacia convenzionata, pubblica e privata, è presidio territoriale e parte integrante del SSR, opera in sintonia con gli obiettivi della Sanità Pubblica anche ai fini del contenimento e del governo della spesa. La farmacia convenzionata garantisce ai cittadini consulenza, informazione, vigilanza sugli effetti avversi da farmaci e collabora alla rilevazione dei consumi farmaceutici nei modi previsti dalla normativa vigente.

L’Accordo in vigore ha valenza triennale con decorrenza dal 1° Gennaio 2015, il monitoraggio dell’andamento dell’Accordo è effettuato dalla Commissione tecnica paritetica per il governo e il coordinamento delle azioni regionali previste dall’Accordo con la Federfarma Sardegna approvato con la D.G.R. n. 53/9 del 29.12.2014, di cui alla Determinazione n. 962 del 15.09.2015.

- Delibera n. 53/9 del 19 dicembre 2014 [file.zip]
- Delibera n. 63/13 del 15 dicembre 2015 [file.zip]
- Indirizzi regionali ricette DPC per antipsicotici [file.pdf]
- Indirizzi regionali ricette DPC [file.pdf]

Informazione a cura dell'Urp della Sanità

ultimo aggiornamento 12 dicembre 2016